Recensione “Kingston Funky Crime” su Otternative

postato in: Recensioni 0

 

Kingston Funky Crime è il brano d’apertura dell’EP, che prevede una track-list alquanto povera e ridondante: troviamo una duplice versione di Crosstown traffic di Jimi Hendrix, che rimarca l’animo caleidoscopico della band in fatto di influenze, e Come closer, e la sua Bassplate dub cut version. Il disco è senz’altro un analgesico ad orecchio: la pienezza di sound e il ritmo incalzante dato dalla chitarra in levare e la cassa continua fanno sì che i concetti espressi arrivino immediatamente ed in modo incisivo. L’influenza del reggae si percepisce fortemente nei punti di contatto con la black music, e le influenze brit rinviano anche al groove e al punk.

[continua…]

Leggi l’intero articolo qui