postato in: Recensioni 0

D O M A è una prova ancora più ermetica e densa dei precedenti lavori, con due soli brani che però, superando entrambi i 10 minuti, superano ogni prova di eloquenza. Oltretutto i primi ascolti possono persino rivelarsi ostici per via di dialettiche interne complesse che sotto forma di trame cangianti e ragionate, danno l’idea di una narrazione, dell’esperienza di un viaggio.

[continua…]

Leggi l’intero articolo qui